Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Pan di Spagna

* Dolci, Basi | May 1, 2011 | By

Sicuramente ognuno avrà la propria versione del Pan di Spagna, magari tramandata dalle nostre mamme e nonne. Io personalmente uso questa ricetta e mi piace l’aggiunta della fecola perchè rende l’impasto ancora più soffice.

Il segreto nella riuscita del pds è la montatura del composto di uova e zucchero e il movimento leggero con cui va incorporata la farina in un secondo momento. Il mio pds è rigorosamente SENZA LIEVITO, come vuole la tradizione ma ne esistono anche versioni con lievito per dolci…ovviamente poi ognuno fa come vuole ma se seguite bene il procedimento non avrete alcun bisogno dell’aiuto “chimico”!

 

INGREDIENTI
6 uova
250gr di zucchero
200gr di farina 00 per dolci
50gr di fecola di patate
un pizzico di sale
essenza di vaniglia
essenza di limone

PROCEDIMENTO
Montare le uova con lo zucchero, aggiungendo il pizzico di sale e le essenze (io metto il limone per togliere la “puzza” d’uovo ma basterebbe anche solo la vaniglia). Bisognerà armarsi di santa pazienza e di un buon sbattitore elettrico e lavorare il composto fino a quando sarà triplicato in volume diventando soffice, chiaro e spumoso. Se non avete uno sbattitore elettrico sarà meglio che vi facciate aiutare da un’altra persona che abbia buone braccia per alternarvi a sbattere le uova e zucchero perché vi ci vorrà almeno mezz’ora!!!

Iniziare ad unire la farina e la fecola miscelate lasciandole cadere da un setaccio e poco per volta. Amalgamate le farine al composto di uova mescolando DELICATAMENTE dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno o con una spatola (niente sbattitore!!). Questa fase è molto delicata e bisogna stare attenti a non smontare il composto , perciò non versate la farina tutta insieme ma gradatamente e poca alla volta!.

Versare l’impasto in una tortiera imburrata ed infarinata ed infornare a forno caldo a 180°C per 40-45 minuti (fare la prova stecchino dopo 40 minuti e non aprite il forno prima, per nessunissima ragione!).

Far raffreddare il pds togliendolo dalla teglia e facendolo riposare su una gratella. Poi avvolgerlo in uno strofinaccio pulito.

Preparate il pds il giorno prima a quello in cui ci occorre per evitare che ci si sbricioli troppo quando lo tagliamo.Marti xx

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Torta Maggiolina | officinadellagastronomia.it - [...] avevo già proposto questo tema (qui) perciò ho usato fiorellini pink & purple. La base è un pan di…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>