Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Sformato di Patate Fool-Proof

* Main Courses, Carne | May 23, 2011 | By

Stasera siamo stati a cena da Barbie nella sua temporanea casetta alla Spiaggiola… ne è uscita una serata davvero carina: buon cibo, buoni amici e buon vino… cosa volete di più dalla vita? (un lucano… come diceva la pubblicità del noto amaro ;-).

La Spiaggiola di Numana è un posto incantevole e, in serate come questa, quando fa caldo come in estate ma ci sono ancora poche persone in giro è davvero ancora più magica.

Il Menu? Abbiamo mangiato lo sformato di patate di mia sorella (lei veramente non cucina e se ne vanta però questo sformato è il suo cavallo di battaglia e ce lo propone in tutte le occasioni possibili!).
Ad accompagnare lo sformato foolproof (cioè facile-facile, infallibile) che, per la verità, non si addice molto al mare perché è un piatto più da sere autunno-invernali davanti al camino, ma vabbè non si può avere tutto dalla vita no?!, l’insalatina dell’orto della Vale (raccolta qualche ora prima della cena e coltivata con amore dalla Vale, impiegata di banca ma amante del gardening e della zappa…), l’immancabile prosciutto e melone e i miei grissini torinesi stirati la cui ricetta posterò prestissimo. Il tutto annaffiato da vino e birra, risate, gossip e chiacchiere leggere… Grazie Barbie per la bella serata!

Ah la ricetta che vi propongo qui è, appunto, quella dello sformato facile facile di mia sorella.

INGREDIENTI per 6-8 persone
800gr di patate
100gr di prosciutto cotto
2 mozzarelle, tagliata a dadini
100gr di parmigiano grattugiato
Poco latte
Poco burro
Pangrattato
Olio e.v. d’oliva
Sale e pepe q.b.

 
PROCEDIMENTO
Lessare le patate partendo da acqua fredda salata.
Quando saranno cotte schiacciarle come si fa con il purè e condirle con un cucchiaio di burro, uno d’olio e.v. d’oliva, due cucchiai di latte, la metà del parmigiano, sale e pepe a piacere.
Imburrare una pirofila e fare un primo strato col purè. Metterci sopra le fette di prosciutto cotto e i dadini di mozzarella a coprire, fare un altro strato di purè e completare con qualche cucchiaiata di pangrattato (per far gratinare la superficie), il resto del parmigiano grattugiato e un giro d’olio (o se preferite qualche fiocchetto di burro).
Cuocere in forno pre-riscaldato a 180°C per circa mezz’ora (la superficie dovrà dorare). Servire con un’insalatina verde come contorno.

Buon appetito!

Marti xx

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Tags: ,

Comments

  1. Leave a Reply

    Silvia
    May 24, 2011

    …che voglia, Marti!!! Ancora complimenti per il blog, per le ricette, e per le foto, che sono fantastiche!!! Well done…
    Dalla tua amata London ti seguiamo con fervore! :) Poi quest’estate ci scappa una serata culinaria, pero’!!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>