Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Ciambella sofficina

* Dolci, Colazione | July 20, 2011 | By

Per me fare una buona colazione è una priorità.
Saranno stati gli anni a London a viziarmi in questo senso (dove è universalmente noto che l’English Breakfast è un pasto completo!), non lo so, ma non riesco proprio a capire quelli che dicono di alzarsi, bere sì e no una tazzina di caffè espresso al volo e via di corsa ad affrontare una nuova giornata… Come faranno!?! Boh, io se non mangio qualcosa di dolce non carburo (scusate il doppio-senso motociclistico, ma d’altronde siamo in un’officina e le moto qui sono di casa ;-) ).

Nei periodi di dieta ferrea, ovvero quando purtroppo il dietologo ti dà 3 fette biscottate con un cucchiaino raso di marmellata (da stendere così sottile che in pratica manco pare che c’è la marmellata sulla fetta! ), un caffè nero senza zucchero e una piccola spremuta d’arancia se sei fortunato, ovvio che la colazione non è gustosa come dovrebbe essere però quando ci si può un po’ più lasciare andare o nei weekend, evvai con questi bei croissants, magari con la Nutella sopra rigorosamente da NON stendere sottilmente :-) !!, Cappuccino con spolvero abbondante di cacao e magari uno yogurt Yomo bello cremoso o uno smoothie… altro che tazzina di caffè al volo, tiè!

Questa ricetta in realtà rappresenta un buon compromesso tra le due options: non è triste come le fette biscottate ma neanche troppo calorica , anzi debbo dire che è tutto sommato abbastanza light. La ciambella che otterrete risulterà soffice e morbida grazie alla fecola e agli albumi montati, perciò absolutely perfect da inzuppare nel vostro caffelatte :-)

 

INGREDIENTI
4 uova (tuorli ed albumi separati)
200gr di zucchero
300gr di farina per dolci
200gr di fecola di patate
1 bustina di lievito per dolci
la buccia grattugiata di 1 limone
200ml di latte tiepido
200ml di olio di semi
2 bustine di vanillina (o estratto di vaniglia)
una spruzzatina di mistrà o anice o rhum

PROCEDIMENTO

Sbattere i tuorli con lo zucchero aiutandosi con le fruste elettriche: dovranno diventare belli gonfi e spumosi. Quindi aggiungere il latte tiepido, l’olio, la spruzzata di alcohol e la buccia del limone. Mescolare bene, sempre con le fruste quindi unire la farina, la vanillina, la fecola  ed il lievito setacciati.

Lavare le fruste (perchè se sporche di tuorlo non faranno mai montare gli albumi…ma forse questo già lo sapete :-) ) e in una ciotola a parte montare gli albumi a neve unendo anche un pizzico di sale.

Unire gli albumi all’altro composto mescolando molto delicatamente dal basso all’alto. Quindi metterlo in una tortiera col buco precedentemente imburrata e infarinata e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 45 minuti (fare la prova stecchino).

Buona colazione!

Marti xx


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Tags: ,

Comments

  1. Leave a Reply

    Giovanna
    January 20, 2013

    Oggi ho provato a farla ma perché mi è venuta di consistenza quasi gommosa, solo nel latte caldo si ammorbidisce. Eppure ho seguito alla lettera le indicazioni, tutto tranne l’olio di semi!

    • Leave a Reply

      Martina
      January 21, 2013

      Ciao Giovanna, in che senso “tranne l’olio di semi?”. Se non hai messo alcun grasso (olio o burro) allora è x questo che ti è venuta gommosa.
      Inoltre i punti essenziali sono il montare tuorli e zucchero belli gonfi (più aria incorpori e più soffice sarà la ciambella) e poi è vitale l’aggiungere con cura e con movimenti dal basso verso l’alto gli albumi al resto del composto.
      Ciao e grazie x avere provato questa ricetta ed aver lasciato il tuo commento!
      Martina

  2. Leave a Reply

    Romina
    July 20, 2011

    Buongiorno bella bionda! Ti informo che ho preparato un raccoglitore per infilare tutte le tue ricette e per consultarle in qualsiasi momento … ovviamente oggi aggiornerò la “Treccani” di Marty!!! Buona giornata.

    • Leave a Reply

      Martina
      July 22, 2011

      Brava Romi!!! altre ricette in arrivo per te :-)

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>