Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Insalatina di Mare Gustosa

L’insalata di mare è un classico piatto estivo che propongono tutti i ristoranti di pesce della nostra zona (e penso d’Italia!).

E’ sempre buona, per carità (chiedete a mio marito che ne è ghiotto!) ma personalmente la ritengo un po’ “scontata”. Voglio dire, quando ve la ritrovate nel menù, avete il 99% delle probabilità di trovarla nel piatto servita con carote e sedano – non che così non sia buona, anzi, ma è secondo me con qualche piccolo accorgimento in più può diventare un antipasto più gustoso ed appetitoso.

 

INGREDIENTI
500gr di seppie pulite
1 carota
1/2 costina di sedano
una manciata di olive taggiasche
1 scatoletta di tonno
olio extra vergine d’oliva buono
sale e pepe bianco q.b.
qualche fogliolina di basilico
1 spicchio d’aglio

PROCEDIMENTO
Lessare le seppie in una pentola di acqua fredda a cui avremo aggiunto uno o due cucchiai d’aceto. Le seppie saranno cotte quando riusciremo facilmente a pungerle con la forchetta (circa 20 minuti dall’ebollizione, ma se sono piccoline ci vorrà meno tempo).
Lasciarle freddare nella loro acqua di cottura poi tagliarle a listarelle.
Condirle con olio d’0liva buono, sedano e  carota tagliate a pezzetti o julienne, il tonno, le olive e qualche fogliolina di basilico. Aggiungere un aglio intero, aggiustare di sale e pepe bianco mescolare bene e mettere in frigo qualche ora prima di servire l’insalatina di mare come antipasto gustoso ad una bella cena di pesce e ricordandosi di rimuovere lo spicchio d’aglio prima di impiattare (se invece ne siete grandi amanti potreste anche metterlo a pezzetti ma questo renderebbe il piatto un po’ più pesante..come l’alito dei vs ospiti ;-) )

NOTE
Per far sì che le seppie siano tenere, l’ideale sarebbe congelarle per almeno uno o due giorni poichè il ghiaccio rompe le fibre del mollusco rendendolo più tenero. Oppure con un batticarne date qualche botta alla seppia prima di tuffarla in acqua. Anche l’accorgimento di far raffreddare il mollusco nell’acqua di cottura è volto a renderlo più tenero, ma se non avete molto tempo usate la tecnica del batticarne e accorciate il riposo :-)

Se amate sapori esotici provate ad eliminare l’aglio ed aggiungete invece una grattatina di zenzero fresco.
Oppure provatela con pezzetti di pomodoro fresco, tonno, olive ed origano.

Enjoy!

Marti xx

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>