Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Potato Rösti

Credo si pronuncino roscti, con la “o” chiusa – come in “odore” – oppure potete chiamarli come li definisce Diego, ovvero gli “arroscti”.

Questo contorno è la mia salvezza quando non faccio in tempo a cuocere delle verdure fresche o quando non ho a disposizione 1 ora per fare le patate arrosto (lo so che le chips al forno ci mettono poco, ma vi assicuro che tra scaldare il forno e i 12-13 minuti di cottura, questi sono più veloci!!!).

Solo 3 ingredienti: PATATE-SALE-OLIO. Se proprio volete esagerare, potreste aggiungere anche delle cipolle, ma personalmente a me piacciono così basic.

Anyway, here we go!

INGREDIENTI x circa 10 rösti
2 patate medie
un pizzico di sale
olio extra vergine d’oliva
pepe se vi piace e se ce lo volete mettere

 

PROCEDIMENTO

Lavate e pelate le patate.

Usando una grattugia a fori medi (per intenderci, non i dentelli piccolini per il parmigiano, ma quelli a forma di lacrima… ), grattugiate le patate in un piatto e salate leggermente.

Scaldate 4-5 cucchiai d’olio in una padella antiaderente. Mettete 1-2  cucchiaiate di patate grattugiate direttamente nell’olio, formando i rösti – ovvero appiattendo le montagnette di patate con il dorso di una paletta da cucina (o con 1 cucchiaio), fino a formare una mini-focaccina larga circa 7-8cm (dovrà essere sottile!).

Friggete per 1-2 minuti o fino a quando i rösti saranno ben rosolati, poi girate sull’altro lato e cuocete per un altro paio di minuti.

Mano mano che friggete, unite altro olio se necessario.

Servite caldi scolandoli su carta assorbente.

Buon appetito!

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

  1. Leave a Reply

    Cristina
    May 6, 2012

    Si i Roesti!
    Dunque mia nonna (Svizzera) bolliva le patate e le teneva una notte in frigorifero poi procedeva come descritto da te. Da provare, io personalmente non l’ho mai fatto…

    • Leave a Reply

      Martina
      May 6, 2012

      Ciao Cristina. Grazie per il tuo commento! Interessante sapere della bollitura e riposo in frigo… allora la prox volta li provo anche così.
      Se non li hai fatti mai devi assolutamente cimentarti perchè sono davvero easy :-)

      a presto
      ciao
      Martina

  2. Leave a Reply

    stefania
    April 21, 2012

    buonissimi!!!!!li ho fatti ieri sera e sono stati un successoneeee!!! io ho provato ad aggiungere anche qualche pezzetto di carota e devo dire che sono stati graditi!!!grazie mille
    ciao

    • Leave a Reply

      Martina
      April 21, 2012

      Cara Stefy, sono contenta ti siano piaciuti e grazie x averli provati e per il commento!
      Baci
      Marti x c

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>