Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Pizza Bianca Croccante al Rosmarino

Il mio fornaio Francesco è anche il mio “troubleshooter”… ovvero spesso gli rompo le scatole con i miei dubbi e domande, e lui pazientemente, risponde sempre (e non mi manda mai a quel paese…!).

Beh, la sua pizza è buonissima e questa non può competere, ma grazie ai suoi suggerimenti penso di essermi avvicinata parecchio! Per avere una pizza croccante, diversamente da una focaccia che deve invece restare morbida morbida (tipo questa), dovremo cercare di usare meno acqua… Il risultato è una pizza sottile e croccante, ottima da sola ma anche buonissima servita al posto del pane o crostini o per accompagnare hummus e dips vari in un buffet.

 

 

INGREDIENTI
600gr di farina (io ho messo 250gr manitoba e il resto farina 00 Gran Mugnaio Blu)
150 di acqua circa, o forse un po’ di più, ma partite con questa quantità e poi regolatevi
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
1 pizzico abbondante di sale + poco extra per la superficie
olio extra vergine d’oliva q.b.
1 cucchiaino di miele
rosmarino, quache rametto ben lavato ed asciugato
PROCEDIMENTO

In un recipiente alto fate sciogliere il lievito nell’acqua appena tiepida in cui avrete fatto sciogliere il miele. Aggiungete un dito d’0lio e mescolate ancora.

Nella ciotola della planetaria mettete la farina, versateci l’acqua-miele-lievito-olio ed iniziate ad impastare (con la foglia). Unite il sale poco prima che la massa inizi a diventare compatta.

Montate il gancio ed impastate per una decina di minuti circa o fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti e si attorciglierà attorno al gancio. Unite poca altra acqua, se vedete che la massa lo richiede. Meno acqua userete e più sarà croccante il risultato finale.

Date qualche impastata sul piano di lavoro e poi stendete l’impasto con il mattarello così da averlo il più sottile possibile. Disponete la pizza su delle teglie coperte di carta forno. Con questa quantità a me sono venute fuori 2 teglie rettangolari da 30×40 circa.

Coprite con pellicola e mettete a lievitare per un paio d’ore.

Sgonfiate la superficie usando i polpastrelli, ungete bene la superficie con altro olio d’oliva, spolverate con un pizzico di sale ed insaporite con qualche rametto di rosmarino. Cuocete in forno statico pre-riscaldato a 200°C per circa 30 minuti.

La pizza croccante si può conservare per 2-3gg ben chiusa in buste di plastica per alimenti.

Enjoy!

Marti xx

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>