Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Panini Integrali alle Noci

* Lievitati, Pane & co, Salati | April 7, 2013 | By

IMG_5516Fare il pane per me è davvero rilassante.

Diciamo proprio che il bread-baking è una di quelle attività che metterei ai primi posti di una ipotetica classifica del tipo “Cose che fai che ti fanno stare bene”. Ecco. Impastare mi fa stare bene!

E’ per questa ragione che nel mio frigo c’è quasi sempre un cubetto di lievito di birra perché non puoi mai sapere quando ti prende lo sghiribizzo di impastare e bisogna sempre essere preparati…

Debbo dire, però, che di sicuro il mio preziossimo Kitchen Aid dà una bella mano perché fa il “lavoro sporco” e mi permette di prendere in mano un impasto già bello liscio che, perciò, è sicuramente più facile e gustoso da manipolare rispetto alla pappetta appiccicosa iniziale.
Però se non avete una planetaria niente paura! Armatevi solo di un po’ di pazienza e di olio di gomito in più!

Anyway, se mi dovesse servire una ragione per fare il pane stavolta la scusa è ottima: dopo una recente visita da Eataly a Roma ho trovato le meravigliose farine del Mulino Marino perciò DEVO provarle!

 

INGREDIENTI per circa 15 piccoli panini
500gr di farina tipo 2 Buratto del Mulino Marino
1 cucchiaino di malto d’orzo
25gr di lievito di birra
250ml di latte tiepido
50gr di gherigli di noci
2 cucchiai d’olio d’oliva
1 cucchiaino di sale

 

PROCEDIMENTO
Sciogliete il cubetto di lievito nel latte tiepido in cui aggiungerete anche il malto. Mescolate bene per far sciogliere il tutto e versate questo liquido nel centro della fontana avendo cura di tenere il sale da una parte amalgamandolo  in un secondo momento.
Unite anche l’olio e battete l’impasto per far prendere nervo e quando la pasta si sarà compattata e sarà meno appiccicosa, aggiungete i gherigli di noce tritati grossolanamente ed impastate affinché si distribuiscano uniformemente.

Mettete la palla d’impasto in una ciotola leggermente unta, coprite con pellicola e fate riposare per almeno un’ora.
Riprendete l’impasto e, senza manipolarlo troppo, dividetelo in panini tondi o quadrati che disporrete in una teglia rivestita di carta forno. Spennellateli con poco olio d’oliva, coprite con altra pellicola e fate riposare per altri 30 minuti almeno.

Cuocete in forno pre-riscaldato a 200°C per circa 20-25 minuti o fino a doratura. I panini saranno cotti quando battendo la base con un dito si sentirà un rumore vuoto.
Togliete dal forno e fate freddare su una gratella.

IMG_5516

IMG_5518

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

    • Leave a Reply

      Martina
      April 20, 2013

      Grazie per il tuo commento!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>