Privacy Policy

Officina della Gastronomia

La Casetta di Pan di Spezie (Gingerbread House)

* Dolci, Biscotti & Cookies | December 20, 2014 | By

Sicuramente ogni “foodie” ha in testa una ricetta “da provare prima o poi”. Ebbene la Gingerbread House è, da sempre, uno dei miei chiodi fissi natalizi.

Perciò quest’anno a Natale, avendo un po’ più tempo a disposizione, anziché cimentarmi nei classici lievitati natalizi italiani, mi sono immersa nel mio amatissimo mondo anglosassone ed ho fatto questa bella casetta. Inutile dirvi che il divertimento maggiore x mio figlio non è stato costruirla ma spaccarla il giorno di Natale :-)

L’impasto è quello classico del Pan di Zenzero e, volendo, con i ritagli ci si possono fare altri biscottini da appendere all’albero di Natale o da servire con il te durante le festività (tanto immagino che se state leggendo questa ricetta è perchè siete appassionati di cibo e perciò avrete molti amici che vi passano a trovare perchè sanno che possono sempre trovare qualcosa di buono… no?).

Sia i biscotti che i pezzi di casetta si manterranno bene per varie settimane purché chiusi bene in una scatola di latta o di vetro.

La ricetta l’ho presa dal sito della BBC Good Food e ho fatto qualche mia piccola variazione, come sempre :-) .

INGREDIENTIIMG_7109.jpg

Per la casetta
375gr di burro (lo so, è un botto… ed infatti viene bella burrosetta, ma deliziosa… non vi preoccupate delle calorie perché va condivisa tra tanti commensali!)
300gr di zucchero scuro di tipo “muscovado”
150gr di golden syrup (sciroppo di melassa)
900gr di farina 00
1 cucchiaio di bicarbonato
1 cucchiaio di zenzero in polvere
1 cucchiaio di cannella in polvere
1 grattata di noce moscata
1 cucchiaio di mixed spice “natalizie” (io ne avevo un barattolino preso a Londra… se non ce l’avete ok ugualmente)

Per la ghiaccia
3 albumi freschi
675gr di zucchero a velo passato al setaccio
succo di 1 limone (circa 3 cucchiaini)

Per decorare
Usate la vostra fantasia!
Si possono aggiungere mini meringhe, biscottini di vario tipo, caramelle, cioccolatini, etc.

 

PROCEDIMENTO
Scaldate il forno a 200°C. Sciogliete il burro, zucchero a velo, e melassa in una pentola. Setacciate la farina, e mettetela in un’altra ciotola con il bicarbonato e le spezie; fate un cratere al centro e versateci la mistura di burro. Mescolate con una spatola o cucchiaio di legno e quando si è leggermente freddato, impastate con le mani per ottenere una palla piuttosto consistente.

Dividete l’impasto in 5 pezzi uguali; dividete 1 di questi in 2 per ottenere dunque 6 pezzi di cui 4 uguali e 2 più piccoli.

Stampate questo template Template Casetta di Pan di Zenzero pag. 1 e Template Casetta di Pan di Zenzero pag. 2 (o se preferite usatene un altro che più vi piace – o se siete bravi a disegnare fate tutto per conto vostro :-) )

Con l’aiuto del mattarello, stendete la pasta sulla carta forno a circa ¾ cm di spessore. Appoggiate il foglio del template ritagliato sopra l’impasto e, usando una rotella per pizza, sezionate l’impasto seguendo il modellino.  Man mano che avrete i pezzi della casetta pronti appoggiateli su teglie rivestite di carta forno e mettetele in frigo per una decina di minuti prima della cottura (questo passaggio vi aiuterà ad avere forme più precise). 

IMG_7108.pngPotrete reimpastare i ritagli di pasta per formare alberelli o altre decorazioni che più vi ispirano.

Cuocete in forno per circa 7-8 minuti (ma regolatevi in base alla grandezza dei pezzi di casa che state cuocendo e alla potenza del vostro elettrodomestico!).

Per la glassa
Sbattete gli albumi in planetaria fino a che saranno gonfi. Unite una parte di zucchero a velo e continuate a mescolare a bassa velocità aggiungendo gradualmente il restante zucchero.
Unite il succo di limone e montate fino ad avere “dei picchi consistenti”.

Se non usate subito la ghiaccia e, in ogni caso, mentre la state usando, copritela con uno straccio bagnato e strizzato per non farla indurire. Mettetela in un sac-a-poche ed iniziate l’assemblaggio della casetta.

Vi consiglio di aiutarvi con bicchieri/tazze/barattoli etc per far star su i muri fino a che la ghiaccia non indurisca e regga da sola tutta la struttura (v. foto). IMG_7111.png

Io ho usato la ghiaccia anche per farci l’effetto neve sul tetto.

Insomma usate la vostra fantasia per decorare a piacere, anche usando caramelle, biscotti, cioccolatini etc. Vedrete che più cose userete e più la casetta andrà a ruba!

Fate riposare per un paio di ore prima di montare il tetto.

Ho preso 4 stuzzicadenti e divisi in 2. Li ho infilati dentro i muri nel fronte e retro della casa, facendone fuoriuscire un pezzetto da usare come supporto al tetto. Mettete la glassa sia sulle pareti che sul tetto per fissare bene le parti e per far attaccare il tetto alla base della casa.

Montate il camino, avendo cura di mettere la ghiaccia sulla base e i bordi.

Finite di decorare montando la porta, gli alberi, e tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerisce.

Fate la casetta almeno 1gg prima di quando vorrete mangiarla così da assicurarvi che la ghiaccia si sia solidificata e non si smonti nulla…occhio al trasporto e all’umidità!!

Buon Natale!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>