Privacy Policy

Officina della Gastronomia

Ravioli Ricotta & Spinaci

* Primi Piatti, Fresca, Pasta | February 21, 2015 | By

IMG_7520.JPG

Il momento della degustazione….

Ci sono dei piatti che indubbiamente ci ricordano la domenica.
Questo, per me, è uno di quelli. Assieme a lasagne e tagliatelle, i ravioli di ricotta e spinaci sono un “family favourite” a casa nostra e accontentano grandi e piccini.

Sono fatti con pochi e semplici ingredienti e, perciò, è fondamentale che tutto sia di ottima qualità! Questo è l’unico vero imperativo, per il resto fate come vi pare… I ravioli si possono fare tondi o quadrati, grandi, medi, piccoli o giganti, a forma tradizionale o strambi ma, in ogni caso, non sono difficili da fare se siete già pratici con la pasta fatta in casa.

L’unica accortezza per non farli aprire durante la cottura è fare in modo di eliminare tutta l’aria quando li chiudete, premendo bene – ma delicatamente – con le dita….
Ah! E ovviamente è fondamentale non essere tirchi con il ripieno per avere dei ravioli belli cicciotti!! Come testimonia la foto qui sopra, mio figlio ne è golosissimo! :-)

 

IMG_7508.JPGINGREDIENTI per 4 persone (circa 35 ravioli medi)

per la pasta
3 uova
300gr di farina (io ho usato 150gr di Gran Mugnaio Blu e 150gr di Semola di Grano Duro De Cecco) + poca in più per spolverare il piano di lavoro
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di olio d’oliva

 

 

 

per il ripieno
250gr di ricotta freschissima di pecora
500gr di spinaci freschi (oppure qualche cubetto di spinaci congelati)
una bella grattugiata di parmigiano
1 pizzico di sale + 1 pizzico di pepe
1 grattata di noce moscata

 

 

PROCEDIMENTO
Fate la pasta come già spiegato qui fermandosi alla fase del riposo della pasta coperta da pellicola.

IMG_7527.JPGMentre l’impasto riposa, preparate la farcia dei ravioli.

Mettete gli spinaci in una padella con 1 cucchiaio di acqua e un pizzico di sale coprite e fate andare su fiamma media fino a che non si saranno “ammosciati”. Basteranno pochi minuti. Scolateli e tuffateli in acqua fredda con ghiaccio per mantenere i vostri spinaci di un verde brillante (se avete poco tempo potete tralasciare questo passaggio…tanto poi gli spinaci vengono messi all’interno del raviolo e, perciò, il colore non è fondamentale). Teneteli qualche istante a bagno poi strizzateli per bene e poneteli in unIMG_7526.JPG colino per perdere tutta l’acqua.

Intanto in una ciotola mettete la ricotta con 1 pizzico di sale e pepe, la macinata di noce moscata e una bella ed abbondante grattugiata di parmigiano fresco…non siate tirchi :-).
Mescolate con un cucchiaio di legno ed aggiungete gli spinaci tagliuzzati grossolanamente (oppure finemente, in base al vostro gusto). Rimettete la farcia in frigo fino a che non vi servirà.

Stendete la pasta molto sottile usando il matterello ed infarinando il piano di lavoro per non far attaccare la sfoglia. Con una rotellina dentellata tagliate delle strisce alte circa 5-6cm e disponete 1 cucchiaino di ripieno a mucchietti poco distanti tra loro. Coprite con un’altra striscia di pasta e assicuratevi di far uscire bene l’aria premendo la pasta con le dita tutto attorno al mucchietto di spinaci e ricotta. Premete bene anche nei bordi per sigillare bene i ravioli.

Mano mano che saranno pronti, disponeteli in un vassoio infarinato.

Cuoceteli in abbondante acqua bollente salata per 3 o 4 minuti e conditeli con del sugo al pomodoro oppure con burro e salvia e abbondante parmigiano.

 

IMG_7521.JPG

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>