Canederli agli Spinaci

Ho imparato a fare i Canederli questa estate in Montagna quando ho partecipato ad una lezione di cucina di cui ho già parlato qui.

La ricetta non è difficile, ma occorre solo stringere bene il Canederlo per evitare che si sfaldi in cottura.

Li ho conditi con burro “noisette” e parmigiano grattugiato, ma sono buoni anche in brodo.

INGREDIENTI per 4 persone
Per i Canederli
450gr di spinaci cotti e ben strizzati
250gr pane per canederli (oppure pane raffermo tipo baguette, a cubetti piccolissimi)
3 uova
1/2 cipolla tritata finissima
50gr di burro
50gr di parmigiano grattugiato
50ml latte
2-3 cucchiai di farina
Noce moscata q.b.
1 cucchiaio di Erba cipollina
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 cucchiaio di olio e.v.o.
Sale e pepe q.b.

Per il ripieno dei canederli
Cubetti di Fontina o Edamer

Per il condimento
100gr burro
Abbondante Parmigiano grattugiato

PROCEDIMENTO
Stufate la cipolla nel burro a fiamma bassa per 5-6 minuti, aggiungendo 1 cucchiaio di acqua se necessario. Unite gli spinaci tritati finissimi e fate insaporire per qualche minuto.

In una ciotola capiente mettete il pane, gli spinaci e tutti gli altri ingredienti, aggiustando di sale e pepe a piacere. Mescolate bene con una forchetta per amalgamare bene il composto e quindi lasciatelo riposare per 30 minuti?.

Bagnatevi leggermente le mani e formate i canederli (io li ho fatti grandi come una pallina da golf) e disponete al centro di ognuno un cubetto di fontina. Chiudeteli stringendoli bene per evitare che si aprano in cottura! ?

Cuocete i canederli in acqua bollente salata per 7-8 minuti assicurandovi che l’acqua non abbia mai una bollitura troppo forte.

Intanto in un’altra padella mettete il burro a piccoli cubetti e fatelo cuocere per qualche minuto a fuoco medio, fino a che la parte di acqua sarà evaporata e si sentirà il caratteristico odore “nocciola”.

Prelevate dall’acqua i Canederli ed impiattateli irrorando con un cucchiaio di burro e una manciata di parmigiano grattugiato.

Buon appetito!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.