Crostini di Pane

Odio buttare il cibo. Mi sembra davvero un peccato mortale… specialmente se si tratta di pane! Ci sono, infatti, tanti modi per utilizzare il pane raffermo: zuppe, bruschette, molliche ecc ma a casa nostra uno dei modi preferiti di riciclo è quello dei crostini. 

Questi si possono aromatizzare a piacere (peperoncino, erbe aromatiche ecc) e sono ottimi nelle zuppe ma anche come snack veloce o per arricchire il cestino del pane quando avete ospiti. Ben chiusi in un contenitore ermetico si conservano anche per qualche settimana!

INGREDIENTI
pane raffermo (quello cotto a legna è il mio preferito)
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

(potete aromatizzare i crostini con spezie a piacere es. pepe, rosmarino, peperoncino ecc)

PROCEDIMENTO
Tagliate il pane a fette spesse circa un centimetro, poi a strisce sempre larghe un centimetro e infine a cubetti. 

Mettete i cubetti di pane su una teglia ricoperta di carta da forno. Aggiungete qualche giro di olio d’oliva e q.b. di sale. Mescolate con le mani affinché tutti cubetti vengano ricoperti di olio.

Cuocete in forno caldo ventilato a 180-200° fino a che i cubetti saranno dorati. Ci vorranno circa 10-15 minuti.

Conservate i crostini in un contenitore chiuso ermeticamente.

Martina

Please follow and like us:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.