Victoria Sponge (or Sandwich) Cake

Questo dolce è l’equivalente British del nostro Pan di Spagna ma, diversamente dal PdS che rimane asciutto e spugnoso, essendo ricco di burro costituisce una base golosa e profumata per le torte decorate.

Prende il suo nome dalla Regina Victoria che ne andava matta e di solito si serve con confettura e buttercream o panna montata, con un leggero spolvero di zucchero a velo.

Io l’ho usato come base per una torta di compleanno, farcendolo con Crema Chantilly e fragole e coperto con panna montata.

Ci sono vari metodi per fare la Victoria Sponge e questo è secondo me il top perché velocissimo e prevede il sistema all-in-one-bowl e cioè si mescolano tutti gli ingredienti insieme in ciotola, senza passaggi separati.

INGREDIENTI
Per il dolce:
200gr di farina auto-lievitante
200gr di zucchero tipo Zefiro
200gr di burro morbido
4 uova
1 cucchiaino di lievito in polvere
2 cucchiai di latte

Ho farcito con Crema Chantilly fatta con questa crema pasticciera e panna fresca montata, fragole messe a macerare con zucchero, succo di limone e 1 cucchiaio di limoncello. Ho decorato con panna montata , fragole e mandorle a lamelle.

PROCEDIMENTO
Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria ed azionate la frusta a filo a velocità medio-alta per qualche minuto, fino a che il composto sarà liscio, chiaro e senza grumi.

Versate l’impasto in uno stampo da 24cm sul cui fondo avrete messo un cerchio di carta forno. Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 170 gradi per circa 40 minuti (oppure dividete l’impasto in due teglie da 20cm e cuocete per circa 20 minuti).

Fate freddare il dolce prima di tagliarlo, bagnarlo, farcirlo e decorarlo come più vi piace.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.